giovedì 14 febbraio 2013

Esopo torna a casa dopo un bel viaggio in Corea

Di solito quando facciamo un viaggio di lavoro, di vacanza o magari di
servizio sociale, torniamo a casa con nuove esperienze, nuovi vestiti e nuove idee.
Molte volte queste sensazioni svaniscono dopo pochi giorni lasciando un ricordo
 più o meno piacevole, più o meno importante.
Altre volte i ricordi rimangono vividi e indelebili. E questo è proprio il caso
di Esopo,  che tornando dalla Corea,  porta con se non solo una
nuova veste; ha cambiato anche il formato e si è arricchito di nuove pagine.





6 commenti:

Giacomo Garelli ha detto...

Già nella versione iniziale (quella italiana) questo libro era bellissimo. Il formato e le pagine aggiunte non fanno altro che incrementarne la bellezza.
Bellissimo e complimenti ad un illustratore protagonista della scena italiana e non solo.

eli ha detto...

Bellissime le istruzioni per costruire e dipingere il topino :))))))

Cercherò l versione italiana!

simone rea ha detto...

Grazie Giacomo e grazie Eli.
a prestissimo,
Simone

giacomo ha detto...

Pensi che ci sarà una ristampa da noi con le nuove pagine?

ana ventura ha detto...

Bravo! :-) complimenti!

simone rea ha detto...

Grazie Ana!